2005: La storia recente dell’Alto Adige

Il Laboratorio di storia si svolse per la prima volta in autunno del 2005. Gli organizzatori decisero di trattare l’argomento “storia contemporanea”. Riuscirono ad assumere diversi relatori di qualità.

Il ciclo di conferenze iniziò l’11 ottobre 2005 con due rapporti molto interessanti. Lo storico Stefan Lechner presentò il suo libro sul movimento fascista in Sudtirolo tra il 1921 e il 1926. Su fondamento di fonti fino a questo punto sconosciute analizzò in modo molto critico gli eventi di questo periodo, paragonando la situazione dell’Alto Adige con quella delle minoranze etniche dei sloveni e croati e creando così un’immagine differenziata del Sudtirolo nel tempo del fascismo.
La stessa sera, Michael Gehler illustrò le conseguenze ancora oggi percepibili della divisione del Tirolo nel 1919, del fascismo in tutti i suoi aspetti (1922-1943) e del movimento “Los-von-Trient” (Via da Trento ) del 1957 di Silvius Magnago.

Il 9 novembre 2005 seguì la relazione di Margareth Lun con ‘La Zona d’operazione nelle Prealpi’. Nella notte tra l’8 e il 9 settembre 1943 la situazione politica in Alto Adige cambiò drasticamente. Le forze armate tedesche occuparono l’Alto Adige, istallarono la Zona d’operazione delle Prealpi e di conseguenza il regime nazista. Gran parte della popolazione tedesca esultò l’arrivo dei nazisti siccome significò la fine del regime fascista. Iniziò un periodo di discriminazione e persecuzione.

Ultima relatrice del primo ciclo de ‘Il Laboratorio di storia’ fu Eva Pflanzelter-Sausgruber il 7 dicembre 2005. Illustrò l’agromento dell’occupazione americana nel Sudtirolo. Nel maggio del 1945 il quinto esercito americano istallò un governo militare in Alto Adige sotto il commando del commissario di provincia William E. McBartney. Durante le prime settimane dell’occupazione americana furono scoperti magazzini immensi e spettacolari, furono imprigionati diversi nazisti e fu introdotta una nuova amministrazione secondo il modello italiano. In questo periodo gli americani vennero accompagnati da un fotografo militare che creò un’impressionante documentazione.


Geschichtswerkstatt 2005: “Zeitgeschichte”

Dienstag, 11.10.2005:
Stefan Lechner: “Die Eroberung der Fremdstämmigen – Provinzfaschismus in Südtirol 1921-1926”; Michael Gehler: “Vergangenheitspolitik oder zur Demokratie und Zeitgeschichte in Südtirol”

Mittwoch, 09.11.2005:
Margareth Lun: “Südtirol unter der NS-Herrschaft: die Operationszone Alpenvorland 1943-1945”

Mittwoch, 07.12.2005:
Eva Pflanzelter-Sausgruber: “Südtirol unterm Sternenbanner. Die amerikanische Besatzung im Mai und Juni 1945”