Via Rost

Akt:

Il 18 febbraio 1970 con delibera n. 17 del Consigio Comunale la strada è stata nominata "Rost-Strasse". Con delibera n. 157 del 6 agosto 1992 il nome è stato cambiato in "Roststraße". Con delibera n. 599 del 26 ottobre 2009 del Consiglio Comunale parti della vecchia e lunga Via Rost sono stati nominati in “Kofelweg”, “Waldweg”, “Huber unterm Berg” e “Gänsbichl”.

Herkunft:

Questa strada ha preso il nome da una famiglia nobile di Marebbe/Buchenstein, i von Rost. Nel 1545 Hans von Rost diventò feudatario del Castello di Chela (tedesco: Kehlburg). Il Castello di Chela venne costruito su ordine dei vescovi di Bressanone attorno il 1500. Unica condizione per il feudo del Castello di Chela era la completa ricostruzione del Castello gravemente danneggiato. Il Castello rimase in possesso dei von Rost fino al 1891.

Il nome prende origine dalla parola ladina "râs" che signifca "loden".

Quellen:

Johann N. Tinkhauser, Brunecker Chronik 1834. "Geschichtliche Nachrichten von der k.k. Kreisstadt Bruneck und derselben Umgebung". Bearbeitet und kommentiert von Hubert Stemberger, Bozen 1981.

Karte: