Via Andreas Hofer

Akt:

La strada è stata nominata con delibera n. 163 del Consiglio Comunale il 6 novembre 1966. Il nome tedesco è stato cambiato in "Andreas-Hofer-Straße" con delibera n. 157 del 6 agosto 1992.

Herkunft:

Questa strada porta il nome dell'eroe popolare tirolese Andreas Hofer (1767-1810).

Hofer è stato battezzato il 22 novembre 1767 a S. Leonardo in Passiria ed era l'oste dell'albergo "Am Sand", commerciante di bestiame, capo del movimento di sommossa tirolese del 1809. Sotto la sua guida le truppe tirolesi sconfissero l'esercito di Napoleone tre volte presso il "Bergisel" vicino Innsbruck durante la guerra di liberazione del 1809. La quarta battaglia però finì con la sconfitta dei tirolesi. Hofer fuggì ma venne tradito. Il 28 gennaio 1810 venne fatto prigioniero sull'alpeggio "Pfandler" di fronte a S. Martino in Passiria. Un mese dopo, il 20 febbraio 1810, Andreas Hofer venne fucilato a Mantova.

Durante il periodo dei fascisti la via portava il nome "Via Vetta d'Italia".

Quellen:

Stefan Lechner (Hg.), Der lange Weg in die Moderne. Geschichte der Stadt Bruneck 1800-2006, Innsbruck 2006. Eduard Widmoser, Südtirol A-Z. Band 2: G-Ko, Innsbruck/München 1982.

Karte: