Via Althing

Akt:

La strada è stata nominata con la delibera n. 163 del consiglio comunale il 6 novembre 1966. Il nome tedesco è stato cambiato da “Alttingstraße” in “Althingstraße”.

Herkunft:

Il nome "Althing" deriva da una vecchia denominazione di campo. Tra San Giorgio e Stegona, fra la chiesa di Stegona e l'ansa dell'Aurino, si trova un campo che è limitato da un bosco e dalla sponda dell'Aurino. Questo campo si chiamava "Althing". Il nome è la prova che in età medievale in questa zona si tenevano riunioni degli abitanti, chiamati "Thing" ovvero "Ding". Nel medio alto-tedesco, "Thing" è la parola per le riunioni e la corte. In Islanda l'assemblea popolare che esiste dal 930 è ancora chiamata "Althing". Non esistono documenti sulle assemblee nei campi di Stegona ma vicino alla cava di ghiaia si trova una roccia che portava l'iscrizione "Altingstein". L'iscrizione si trova sott'acqua o è scomparsa, comunque non è più leggibile.

Una delle assemblee annuali che venivano tenute in questa zona aveva luogo alla fine di ottobre in conformità alle tradizioni tedesche. Di solito la popolazione usava quest'assemblea pure per vendere prodotti nuovi, bestiame o per fornirsi di merce per l'inverno. Così si sviluppò una fiera annuale dalla quale nacque il mercato di Stegona, il mercato più grande della Val Pusteria.

Durante le guerre Napoleoniche, l'Althing era luogo per le visite di leva per i soldati della Valle Aurina.

Quellen:

Maria Hilber Mutschlechner, 1000 Jahre Stegen, Bruneck [1996]. Michael Mitterhofer (Hg.), St. Georgen an der Ahr im Spiegel seiner Geschichte. Dorfbuch, St. Georgen 1985. Georg Markus Schraffl, Aus der Chronik von St. Georgen, Brixen o.J. Karl Staudacher, "Stegener Alting", in: Der Schlern Nr. 7, 1926, S. 173-174.

Karte: